Usiamo cookie propri e di terze parti per offrire i nostri servizi e raccogliere informazioni statistiche. Se continui a navigare, accetti la sua installazione e il suo uso. Puoi modificare le impostazioni o ottenere ulteriori informazioni sulla nostra politica sull'uso dei cookie.

it

Sintomi e allergie più comuni negli animali domestici

Quali sono i sintomi più comuni?

Senza dubbio, il sintomo più caratteristico è il prurito intenso. In secondo luogo, l'animale presenta lesioni, infezioni secondarie o perdita di pelo.

Le lesioni possono comparire su viso, parte ventrale del collo, ascelle, inguine, addome e superfici dorsali e ventrali delle zampe. In molti casi, l'otite esterna può essere l'unico segno clinico evidente.

Quali sono le allergie più comuni note?

  • Dermatite allergica da pulci (DAP):
    è l'allergia più comune nei cani. Il problema può essere risolto solo mediante un controllo rigoroso delle pulci, sia sull'animale che nell'ambiente in cui vive.
  • Dermatite atopica:
    con questo nome si designa l'allergia causata da allergeni ambientali, come pollini o acari. La dermatite atopica del cane (DAC) è una sindrome complessa e multifattoriale, in cui la genetica dell'individuo e il suo rapporto con gli allergeni coinvolti rivestono un ruolo fondamentale.
    La sintomatologia compare generalmente tra i 6 mesi e i 3 anni di vita. Solitamente gli animali colpiti presentano prurito su viso, parte ventrale del collo, ascelle, inguine, addome e superficie dorsale e ventrale degli arti distali. In molti casi, l'otite esterna può esserne l'unico segno clinico.
  • Allergia alimentare (reazione avversa all'alimento):
    alcuni componenti della dieta alimentare possono essere la causa della condizione allergica del paziente, nel quale si possono osservare segni digestivi concomitanti. L'eliminazione dalla dieta dell'alimento o dell'ingrediente dannoso è l'unico modo per evitare i sintomi. 
    Ulteriori informazioni